Le discipline dell’equitazione: monta western e monta inglese

Adori cavalli e fai equitazione? Sai benissimo che uno degli aspetti più interessanti dell’equitazione è l’intesa che si crea tra cavallo e cavaliere. Un rapporto fatto di collaborazione e amicizia, di – senza mai sfruttare l’animale. È impossibile riassumere tutto ciò che ruota intorno a questo universo in un solo articolo. Ecco perché abbiamo deciso di raccontarti la nostra passione attraverso questo blog. Prima di iniziare a galoppare verso quest’avventura, occorre fare un piccolo passo indietro e scoprire qualcosa in più sull’equitazione.

Attività agonistiche a cavallo. Cenni sulla storia

Gli uomini hanno sempre avuto una particolare predilezione per il cavalli, utilizzati come mezzo di trasporto, sia in agricoltura che in battaglia. Accanto ad ogni grande uomo – oltre ad una grande donna – c’è sempre stato un grandissimo cavallo: basta pensare a condottieri come Napoleone Bonaparte e al suo famoso puledro Marengo, autentico stacanovista di battaglie come Waterloo, il cui scheletro viene tutt’oggi conservato nel National Army Museum di Chelsea. Quando i motori li hanno rimpiazzati, i cavalli sono rimasti comunque il simbolo di una fierezza difficile da mettere da parte. Fu durante il rinascimento e il barocco che i cavalli divennero l’espressione della vita di corte, fatta di lustrini e di esibizioni. E fu proprio in Italia che nacquero, in questo periodo, le scuole di equitazione. Un’invenzione che deve i suoi natali al napoletano Giovan Battista Pignatelli.

L’ equitazione oggi, uno sport fatto di numerose discipline

Oggi, l’equitazione non è più quella del ‘500. Continua, però, a essere una disciplina dal sapore antico e dall’eleganza che ricorda, seppur vagamente, le preziose sfilate di un tempo: quel carattere aristocratico è rimasto in sella ai cavalli di oggi, e viene guidato con maestria da chi ha scelto di intraprendere questa strada. L’equitazione è un’arte sportiva che richiede una perfetta intesa fra cavallo e cavaliere. L’equitazione è uno sport ricco, non solo di tradizioni, ma anche di discipline: sono molto numerose, infatti, le attività che coinvolgono chi pratica questo sport. Le discipline dell’equitazione si suddividono in due macro-gruppi: la monta western, nota anche come monta americana, e la monta inglese. Vediamo insieme le diverse discipline che appartengono a questi due gruppi.

La monta western o monta americana

La monta western prevede di montare a cavallo all’americana, ovvero utilizzando selle e finimenti particolari, caratterizzati da pomello e arcione. Questo tipo di monta prende il nome dalle tecniche di cavalcatura che erano soliti utilizzare i cowboy e, pur essendo applicabile a qualsiasi tipo di cavallo, generalmente viene utilizzata sui quarter horse o sui cavalli argentini. La monta americana differisce dalla monta inglese per via di una serie di tecniche molto diverse: i cavalli addestrati per queste discipline, infatti, si muovono e trotterellano in modo diverso e non hanno bisogno di tanto contatto. Per questo motivo, si usa tenere le redini con una mano, e i finimenti sono più lunghi per concedere al cavallo più libertà. Il cavaliere, per comunicare, utilizza il metodo del bacio e del click: il primo viene utilizzato per galoppare, mentre il secondo per il trotto. Il click, in particolare, è una tecnica molto affascinante: uno schiocco con la lingua, al sapore di spaghetti western. Per quanto riguarda l’attrezzatura, si utilizzano jeans e stivali appositi, mentre per la testa si usa generalmente il cappello, anche se è molto più consigliato il caschetto protettivo.

La monta western e le sue discipline

Barrel racing

Il Barrel è un percorso predefinito, tecnicamente pattern e delineato da 3 barili, posizionati in modo da formare un triangolo isoscele. Il cavallo deve effettuare un giro di 360 gradi attorno a tutti e 3 i barili: se un barile viene toccato, o se il cavaliere perde il cappello, viene inflitta una penalità.

Cutting

Il Cutting consiste nell’escludere un capo dalla mandria senza spaventare gli altri animali. Una volta che il vitello è stato separato dal gruppo, il cavallo dovrà bloccare l’animale, quando tenterà di unirsi nuovamente alla mandria (senza essere troppo aggressivo).

Reining

Reining significa lavorare di redini, ed è una disciplina che consiste in una serie di manovre spettacolari e azzardate. Si tratta di un’esibizione che il cowboy mette in scena per mostrare la propria abilità e quella del cavallo. Ogni gesto tecnico viene valutato dai giudici con un punteggio specifico.

Roping

Il roping è la disciplina che vede la cattura del bestiame col lazo: ne esistono numerose varianti, che dipendono dalle diverse tecniche utilizzate e dalle zone del vitello che vengono prese di mira dal lazo (come le zampe o le corna). Si tratta di una disciplinaparticolarmente in voga in Italia.

Team Penning

Si tratta di uno sport di squadra in cui ogni membro deve separare tre specifici vitelli dalla mandria, e condurli nel recinto il prima possibile. Ogni vitello è numerato, e i numeri estratti dalla giuria sono del tutto casuali. Il team penning è una competizione molto difficile perché prevede l’abilità singola ma anche il gioco di squadra.

Western Pleasure

Il pleasure è una specialità in cui il conducente deve esibire il cavallo al trotto e al galoppo, percorrendo in entrambi i sensi di marcia i quattro lati del campo. Trattandosi di un’esibizione, la giuria valuterà diversi fattori come eleganza, elasticità e fluidità.

La monta inglese

La monta inglese è una disciplina di equitazione diffusa in tutto il mondo, e differisce da quella americana soprattutto per la sella – che risulta priva di pomello – e per l’abbigliamento: i classici jeans lasciano posto a dei pantaloni bicolore. La caratteristica peculiare della monta inglese è, per l’appunto, la sella inglese. Caratterizzata da una coppia di cuscini imbottiti applicati sotto al seggio, e da una struttura che che impedisce il contatto diretto fra sella e colonna vertebrale del cavallo. Le selle inglesi sono, inoltre, dotate di quartieri, ovvero di pezzi di cuoio che impediscono il contatto fra le gambe del guidatore e il torso del cavallo. Questo tipo di monta, inoltre, viene caratterizzata da un’attrezzatura molto varia, che cambia in base ai movimenti richiesti al cavallo. Proprio come la monta western, anche la monta inglese prevede numerose discipline: vediamole insieme.

Dressage

Dressage significa addestramento. La disciplina, infatti, consiste nello sfoggio dell’obbedienza e della formazione del cavallo, che viene condotto lungo un percorso nel quale si esibisce e risponde ai comandi del cavaliere. I giudici valutano armonia, sottomissione, equilibrio e prontezza d’esecuzione.

Salto ostacoli

La disciplina più famosa della monta inglese. Consiste nel saltare gli ostacoli del percorso in modo preciso e rapido: i giudici valutano la prova partendo da un punteggio, che cambia a seconda della difficoltà degli ostacoli e del tempo impiegato. La valutazione prevede diverse penalità nel caso il cavallo tocchi gli ostacoli.

Pony Games

Il pony games è una competizione pensata per avvicinare i bambini al mondo dell’equitazione. La disciplina si svolge a cavallo dei pony e prevede 30 giochi, attraverso i quali, i bambini potranno apprendere i rudimenti dell’equitazione, divertendosi e imparando il significato di rispetto e amore, per gli animali e la natura.

Cross Country

Il cross country s’ispira al salto a ostacoli, ma con una differenza: la gara avviene in aperta campagna e gli ostacoli sono tutti di origine naturale. Il cross country è una disciplina olimpica.

Endurance

Le gare di endurance sono gare di resistenza e durata: una competizione che mette in luce la capacità di adattamento a varie distanze e terreni. Si tratta della disciplina che mette più a rischio le condizioni del cavallo, ed è per questo che bisogna utilizzare una serie di protezioni.

Monta da lavoro

La monta da lavoro è uno sport che prevede diverse competizioni a squadre o individuali, all’interno delle quali vengono organizzate prove ispirate ai tradizionali lavori di campagna. La disciplina è affascinante perché permette di paragonare le usanze dei lavori agricoli di molti paesi.

La nostra passione per l’equitazione è… anche tua?

La nostra panoramica sulle discipline dell’equitazione termina qui, ma solo per adesso. Rimani sintonizzato, quindi, se vuoi ricevere aggiornamenti su questo affascinante mondo. Pubblicheremo tanti nuovi articoli per condividere la nostra passione e per cavalcare insieme tra verdi brughiere.

Socializza