LA MAGNETOTERAPIA NEI CAVALLI

La magnetoterapia è una cura fisioterapica che utilizza campi mahnetici pulsati sia a bassache ad alta frequenza. Non tutti sanno che viene usata anche in veterinaria a scopo terapeutico per patologie acute e croniche, garantendo un’azione curativa o migliorativa del cavallo.

I cavalli, specialmente quelli che vengono usati negli sport competitivi, soffrono di diverse malattie specialmente articolari, muscolari, legamenti o di tendini. Per far sì che non si sviluppino infiammazioni, il cavallo dovrebbe effettuare numerosi e continui allenamenti al fine di mantenere attivo il proprio sistema circolatorio e consentire al corpo di rispondere correttamente agli sforzi richiesti. e’ quindi molto importante trattare le lesioni del sistema muscolo-scheletrico con sollecitudine, per garantire che il cavallo rimanga inattivo per il minore tempo possibile . Ecco perchè molti veterinari e proprietari di cavalli suggeriscono di fare magnetoterapia per i tre giorni precedenti qualsiasi competizione sportiva al fine di mantenere il cavallo sano ed efficiente durante tutto il corso dell’evento.

I cavalli hanno dimostrato di reagire alla magnetoterapia quando sono a riposo , questo perché il cavallo è incline al riscaldamento quando lavora ed no degli effetti della magnetoterapia è stimolare il sistema circolatorio e quindi aumentare la temperatura corporea.

Un’azienda leader nella produzione di articoli per la magnetoterapia è la VEREDUS: la coperta da loro prodotta è fatta in materiale traspirante microforato; la MAGNETIK RUG è munita di 32 magneti in neodimio che sviluppano una potenza di 2400 Gauss ciascuno. I magneti sono distribuiti nella fascia lombo-dorsale, gran dorsale e sulle spalle. Magnetik Rug è stata progettata per essere usata da sola o sotto qualsiasi coperta invernale.

  • Riduce il dolore ed il gonfiore
  • Stimola la circolazione sanguigna
  • Accelera l’eliminazione delle tossine
  • Accelera i processi rigenerativi
  • Prepara muscoli e tendini allo sforzo

No doping, no invasivo.

Socializza