Il Puledro e il suo sviluppo

Oggi vogliamo parlarvi del puledro : dalla nascita allo sviluppo.

Viene definito puledro qualsiasi giovane equino con età non superiore ai 3 anni. Essi nascono dopo un periodo di gestazione di 11 mesi circa.

Alla nascita il suo peso corrisponde all’8-12% del peso della mamma: ossia intorno a 15-20 kg per i pony, 45-55 kg per i cavalli da sella e 65-80 kg per i cavalli di razza pesante.

Le prime 4 settimane di vita vengono chiamate comunemente “PERIODO NEONATALE” e il puledro dipende completamente dalla mamma.

Appena nato esso non ha ancora l’equilibrio e la sicurezza  nei movimenti e per questo è scoordinato; una cosa che però li contraddistingue  da noi esseri umani sono i diversi tentativi che fa, a poche ore dalla nascita, per alzarsi.

Questo è dovuto al fatto che il cavallo in natura è una preda e quindi diventa fondamentale la capacità di muoversi entro poche ore dalla nascita proprio per un discorso di sopravvivenza.

Per questo motivo, in natura, i parti di solito sono notturni visto che questo è il momento meno probabile per un eventuale attacco da parte dei predatori così già alle prime luci dell’alba ii puledri sono in grado di muoversi e trottare senza problemi.

I primi tentativi di reggersi sulle quattro zampe avvengono tra i trenta e i sessanta minuti dalla nascita: alzandosi il puledro estende prima gli arti anteriori sollevando la metà anteriore del corpo e poi la parte posteriore distendendo anche gli arti posteriori.

La crescita e lo sviluppo variano con la razza, il sesso e il tipo di alimentazione. L’incremento di peso giornaliero è maggiore tanto più elevato è il peso standard della razza da adulto.

Le femmine han no una  crescita ed uno sviluppo più limitato dei maschi dopo la pubertà (verso i 18 mesi) e da adulte raggiungono un peso inferiore del 10% rispetto ai maschi.

Il primo anno di vita è fondamentale per la costituzione dello scheletro.

Molto importante è il rapporto uomo-cavallo che si instaura già nei primi giorni di vita. Sicuramente la madre assumerà un’atteggiamento difensivo, ma se la cavalla è di buon carattere e ben allevata vi lascerà sicuramente interagire con il suo piccolo che a sua volta non tarderà a fidarsi di voi.

Socializza