IL BARREL RACING

Il Barrel racing è una disciplina al femminile, nata negli Stati Uniti dall’idea di un gruppo di donne americane che, stanche di aspettarei propri mariti ai rodei, inventarono il barrel racing affinchè il tempo passasse divertendosi.

Può sembrare una semplice prova di velocità ma in realtà ci vogliono anni per perfezionare la propria tecnica e per migliorare il proprio tempo: l’amazzone nel completare il percorso standard tra tre barili,le cui distanze sono regolamantate a livello internazionale, deve considerare numerosi aspeti come il tempo, le girate e lo stare in sella: il tempo, poichè vincerà chi , per fare il percorso impiegherà meno tempo; per le girate bisognasapere, invece, quando farle, quanto stare distante dal barile per evitare di buttarlo giù visto che se cade il concorrente verrà squalififcato; lo stare in sella è anche un’aspetto peculiare dato che le curve in velocità possono essere pericolose se non si mantiene la giusta posizione, si rischia di sbilanciarsi e cadere insieme al cavallo.

Per praticare questa disciplina si ha bisogno di una sella studiata e pensata proprio per essa e che abbia carettteristiche specifiche.

La sella LAKOTA modello “Barrel bc” ha il seggio in pelle scamosciata, cuoio scamosciato cn riporti in rawhide e lavorazione basket; invece il modello “Barrel Sb” è sempre in cuoio rovesciato, con riporti rawhide, ma nel seggio prevale il colore nero o rosso.

La sella POOL’S modello “Barrel”  in cuoio ingrassato con seggio in oelle, lavorazione border stamp e riporti in rawhide.

Altri accessori necessari per poter praticare questa disciplina sono i sottosella: come quello di Umbria, bene imbottito e fatto in tessuto navajo o pile, bordo in pura lana e rinforzi in pelle, prodotto interamente in Italia.

Affinché il piede sia ben saldo alla seduta, occorrono buone staffe come quelle dell’Umbria che oltre ad essere fatte in alluminio, hanno la pedana rivestita in cuoio e gomma antiscivolo.

Insomma questa disciplina americana è adatta a chi ha voglia di divertirsi e di assaporare tanta adrenalina.

Socializza